ATTUALITÀ: Al via corsi di formazione per le scuole superiori venete

ATTUALITÀ: Al via corsi di formazione per le scuole superiori venete - ATLANTIS

Avvicinare gli studenti delle scuole superiori alla Geopolitica e alle relazioni internazionali, questo lo scopo dell'inniovativo progetto effetto del protocollo d’intesa (DGR. 1507/2023) tra Regione del Veneto, Ufficio Scolastico Regionale del Veneto e Fondazione M9, con la collaborazione operativa della rivista “Atlantis” e di Mazzanti Libri. Questo colloca il Veneto quale prima e unica Regione italiana a raggiungere questo obiettivo. Dopo l'esperienza pilota dello scorso anno, visto l'indubbio successo, ora il progetto è proiettato verso un triennio formativo. L’adesione al PCTO vede la partecipazione di scuole provenienti da tutte le province del Veneto, superando i quattrocento partecipanti, tra studenti e docenti.

L’appuntamento del 27 febbraio si è aperto con i saluti istituzionali di Serena Bertolucci, direttrice M9-Museo del ‘900; Marco Bussetti, direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, ed Elena Donazzan, assessore all’istruzione della Regione Veneto. 

Alfonso Zardi, dottore in giurisprudenza, già rappresentante del Consiglio d’Europa ha poi tenuto la lezione dal titolo “Fondamenti di diritto Internazionale, Organizzazioni Internazionali e Unione Europea”, illustrando il panorama delle relazioni tra Stati e dei presupposti normativi del diritto internazionale, con particolare attenzione alle convenzioni interstatali e agli organi giuridici presenti nello scenario mondiale.

Questo intervento ha rappresentato l’ultimo tassello della prima parte del corso, il cui obiettivo è fornire strumenti concettuali di base su dinamiche ed equilibri storici e giuridici dello scenario internazionale, completando i due precedenti appuntamenti tenuti dall’ambasciatore Maurizio Melani sui fondamenti di storia delle relazioni e organizzazioni internazionali.

Le basi della prima parte del corso hanno provvisto gli studenti dei mezzi conoscitivi per comprendere al meglio gli approfondimenti che saranno protagonisti della seconda tranche di moduli, a partire dal 5 marzo prossimo venturo. I prossimi appuntamenti vedranno, infatti, la collaborazione di esponenti di spicco dei settori dell’informazione, dell’intelligence, dell’energia, della difesa, oltre che dello scenario geopolitico attuale.

Il percorso formativo del PCTO si concluderà con la partecipazione al Festival Internazionale della Geopolitica Europea 2024, nelle giornate del 9-10-11 maggio presso M9 – Museo del ‘900 di Mestre Venezia, in occasione delle quali gli studenti si potranno mettere alla prova con incarichi di ufficio stampa e ascoltare i relatori di rilievo che interverranno, incrociando varie expertise, al fine di inquadrare le influenze con gli equilibri geopolitici mondiali.

ATTUALITÀ: Corso di introduzione alla geopolitica: primo appuntamento

ATTUALITÀ: Corso di introduzione alla geopolitica: primo appuntamento - ATLANTIS

Al via ieri, sei febbraio 2024, la prima lezione del PCTO, Corso di Introduzione alla Geopolitica, frutto del protocollo d’intesa tra la Regione del Veneto, l’Ufficio Scolastico Regionale e M9 - Museo del Novecento. Esecutore del progetto è Mazzanti Libri attraverso la sua rivista di affari internazionali Atlantis, in collaborazione con il Circolo di Studi Diplomatici di Roma, il Consiglio d’Europa e Confindustria Veneto.
“Un bell’esempio di sinergia pubblico e privato” ha detto nel saluto iniziale agli studenti collegati on line, Prof. Marco Bussetti, Direttore dell’Ufficio scolastico Regionale e già Ministro dell’Istruzione e del Merito.
La lezione d’esordio, Fondamenti di storia delle organizzazioni internazionali, è stata tenuta dall’Ambasciatore Maurizio Melani, che riprenderà i tema nel secondo appuntamento previsto per martedì 20 febbraio. Il secondo di 12 appuntamenti che vedranno in cattedra esperti di alcuni settori che la geopolitica coinvolge, tra i quali: relazioni internazionali, diritto, economia, informazione.
Lo scopo del progetto, unico nel panorama nazionale e per questo fiore all’occhiello del Veneto, è quello di avvicinare gli studenti delle scuole superiori ai grandi e complessi temi di geopolitica allo scopo di comprendere la situazione attuale per “sapersi muovere nel mondo”, come ha sottolineato la Prof.ssa Serena Bertolucci, Direttrice M9 - Museo del Novecento e come ha ribadito l’Assessore regionale, Dott.ssa Elena Donazzan, “Perché tutto è determinato oggi da scenari internazionali e questo corso è quanto di più utile per rafforzare la consapevolezza per i nostri studenti di essere spiriti critici”.

Agata Lucchetta

ATLANTIS

ATLANTIS

ATLANTIS

ATLANTIS